Lorenzo Sonego (foto: depositphotos)
Sport
Al terzo turno

Wimbledon, il sogno di Sonego si spegne contro Nadal

Il torinese s’arrende in tre set al maiorchino: scintille nel finale

Si spegne al terzo turno il sogno di Lorenzo Sonego a Wimbledon. Il tennista torinese s’arrende in tre set a Rafa Nadal, che prosegue invece col vento in poppa l’avventura sull’erba londinese. Vittoria netta quella del maiorchino, autore della miglior prestazione del suo torneo.

Il punteggio, per la verità, è piuttosto eloquente. Dopo il 6-1 del primo set, Nadal si ripete nel secondo (6-2) per poi chiudere i giochi nel terzo sul 6-4. Applausi comunque per Sonego, bravo a tenere vivo il match fino alla fine: splendido il controbreak a zero con momentaneo aggancio sul quattro pari.

Applausi e scintille, tuttavia. Polemiche tra i due tennisti, infatti, prima per le ripetute richieste di Sonego di chiudere il tetto, con risposta affermativa dell’arbitro solo sul 4-2 del terzo set, poi per l’invito dello stesso arbitro a Sonego – su richiesta di Nadal – di “gridare meno”. Piuttosto vivaci, al termine della partita, le richieste di “chiarimento” negli spogliatoi del torinese allo spagnolo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo