concorso_cronacaqui
News
Ieri il brindisi con tutta la redazione. Per tutti un premio da mille euro

W I PRIMI 4 VINCITORI. Eccoli qui! Simona, Ferruccio, Maria Luisa e Angela brindano alla vittoria

Il direttore Beppe Fossati ha voluto incontrare personalmente i fortunati lettori per rafforzare ancora di più un legame che sfocia per molti in un sincero affetto

La cronaca «precisa e approfondita» di ciò che capita nel loro quartiere, il racconto della politica e delle imprese sportive, le anticipazioni e le notizie di spettacolo, televisione e cultura.

«Una certezza che ogni giorno si rinnova in edicola», per alcuni «quasi irrinunciabile». È la viva voce dei nostri lettori a svelare il segreto per cui ognuno, a suo modo, ha creato un rapporto di fiducia, se non di vera e propria amicizia, con CronacaQui e sono Angela, Ferruccio, Maria Luisa e Simona, i primi vincitori del concorso settimanale di CronacaQui ad averci portato in redazione il proprio sorriso e una testimonianza di affetto che non si esaurisce con la lettura del giornale.

Angela e suo marito Alessandro, per esempio, finiscono per contendersene una copia, ogni sera, sul divano. E hanno fatto incetta di bollini facendo partecipare al concorso anche i loro due figli.

«Io non resisto all’idea di conoscere le anticipazioni su “Il segreto”, la mia serie televisiva preferita, ma è anche il fatto di poter conoscere ciò che capita nella nostra città» racconta Angela, subito incalzata dal coniuge ben contento di confermare come le stesse dinamiche «si ripetano da sessant’anni, tra matrimonio e fidanzamento: se per caso mi addormento sul divano, mentre sfoglio le pagine di sport, mia moglie mi porta via il giornale in un attimo».

Alessandro è un fiume in piena e si svela appassionato nel ricordare molti episodi della sua vita, dalla passione per la boxe agli oltre trent’anni trascorsi alla Bertone.

Così anche Ferruccio e sua moglie Agnese. Lui è un allegro 77enne, Cavaliere della Repubblica per i tanti anni da donatore in Avis, nonché sfegatato tifoso granata. «Leggiamo CronacaQui da sempre, lo abbiamo preferito agli altri giornali perché lo sentiamo più vicino a noi, al racconto del- la nostra quotidianità» racconta Agnese, mentre Ferruccio mostra con orgoglio una fotografia del Grande  Torino per sottolineare ancora di più il suo amore per la squadra della sua città, prima di dimostrare come per molti anni si sia impegnato nelle donazioni per l’Avis.

Conferma anche lui  d’esser costretto a contendersi con la moglie, ogni giorno, la propria copia di CronacaQui. «Una volta ero impressionata dai titoli “urlati” ma con il tempo, leggendo ogni giorno il nostro  quotidiano mi sono resa conto di quanto sia necessario un racconto della realtà agganciato ad un richiamo forte, proprio come quello che viene dai titoli».

Anche chi abita in provincia spiega l’importanza di «essere informati su ciò che accade nei nostri paesi», sottolinea Maria, che vive a Villarbasse e utilizzerà la vincita da mille euro per fare la spesa.

«Leggo CronacaQui da sempre, era anche il giornale preferito del mio papà: semplice, completo e di facile lettura» aggiunge, non nascondendo che «ho smesso anche di comprare settimanali di enigmistica, grazie alla pagina dei giochi».

Altro punto di vista privilegiato è quello di Simona, che lavora al bar della società sportiva Pro Eureka Settimo. «Sono affezionata al giornale e molto contenta di aver vinto il concorso: vedere CronacaQui conteso dai lettori al bar è sintomo del fatto che non sia io l’unica a considerarlo una delle mie principali fonti di informazione. È il bello del giornale cartaceo che ci fa compagnia ogni giorno».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo