Fonte: Depositphotos
Cronaca
LA TRAGEDIA

Volpiano, uccide ospite in comunità psichiatrica: arrestato 36enne [VIDEO]

E’ accaduto intorno alle 22: l’uomo, italiano, ha preso a calci e pugni la vittima per “futili motivi”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Tragedia nella tarda serata di ieri, 4 gennaio, a Volpiano (nel torinese): un 46enne italiano, ospite in una comunità psichiatrica, è morto dopo essere stato preso a calci e pugni da un altro ospite della struttura, 36enne del posto.

E’ ACCADUTO INTORNO ALLE 22
E’ accaduto intorno alle 22 presso la comunità denominata “L’Arca”. Il personale della struttura ha allertato il 118 che, intervenuto sul posto, ha trovato la vittima in uno stato di incoscienza. Il 46enne è successivamente deceduto.

IL 36ENNE SI TROVAVA IN LIBERTA’ VIGILATA
Ad arrestare il colpevole sono stati i carabinieri della stazione di Chivasso: il 36enne, pregiudicato, si trovava in libertà vigilata con obbligo di permanenza nella suddetta struttura: è stato lui stesso ad ammettere di aver colpito più volte a pugni la vittima per “futili motivi”.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo