Volantinaggio Fuan al Campus Einaudi, scatta la protesta dei centri sociali.
News
Nell’Ateneo si vota il 21 marzo

Volantinaggio Fuan al Campus Einaudi, scatta la protesta dei collettivi

Momenti di tensione all’ingresso dell’università. Gli agenti si schierano in tenuta antisommossa per evitare contatti tra i due gruppi di studenti

Il volantinaggio Fuan scatena la contestazione. Momenti di tensione, questa mattina, all’ingresso del campus Einaudi in Lungodora Siena a Torino, per una manifestazione organizzata dagli studenti di destra contro la quale si sono mobilitati i militanti dei collettivi. Gli agenti, intervenuti in assetto antisommossa, si sono infatti schierati per garantire agli studenti del Fuan, la lista di rappresentanza universitaria di destra, di poter effettuare un volantinaggio in vista delle elezioni studentesche in programma il prossimo 21 marzo.

SI MOBILITANO I MILITANTI DEI COLLETTIVI
La presenza del Fuan ha però provocato – non è la prima volta che accade negli ultimi anni – la reazione dei militanti legati al Collettivo universitario autonomo e alla sigla Studenti Indipendenti i quali, appena diffusasi la notizia del volantinaggio, hanno organizzato un presidio nell’area del campus, per chiedere all’organizzazione studentesca di destra di lasciare gli spazi dell’ateneo, insieme alle forze dell’ordine.

VOLANTINAGGIO E PRESIDIO PROSEGUONO
Il volantinaggio e il presidio sono tuttavia proseguiti con gli agenti e gli uomini della Digos rimasti ai loro posti per monitorare la situazione ed evitare contatti tra i due gruppi di studenti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo