vlahovic gn 2
Sport
LA JUVE PERDE I PEZZI

Vlahovic non basta: amnesie e infortuni, i problemi restano

Premessa: non è mai facile vincere contro il Villarreal in casa loro. Ma la Juventus di Allegri, nonostante l’innesto di Dusan Vlahovic e nonostante il suo gol lampo dopo una trentina di secondi, continua a non convincere per qualità di gioco e per quantità di azioni create in fase offensiva. L’ex attaccante della Fiorentina, infatti, è stato servito poco e male dai compagni. Come se non bastasse, martedì sera, ci si è messa anche la difesa a fare regali. In questo senso, al termine della partita, De Ligt ha “recitato” il mea culpa: «Ero fuori posizione – ha detto il centrale – ed ero molto arrabbiato, sono andato un po’ avanti per anticipare e loro hanno fatto gol. Io sono sempre molto aggressivo sull’uomo, ma questo è un aspetto su cui devo migliorare, sulla posizione. In Champions ogni dettaglio fa la differenza». A sbagliare, però, non è solo l’ex Ajax ma anche Rabiot, ancora una volta sottotono nella trasferta spagnola. Come se non bastasse, l’infermeria bianconera continua a riempirsi. Brutte notizie per Weston McKennie e per la Juventus. Nella gara di Champions pareggiata contro il Villarreal, il centrocampista bianconero si è procurato una frattura al piede sinistro. Questo l’esito degli accertamenti cui è stato sottoposto in Spagna, subito dopo l’andata degli ottavi di finale della competizione europea. I tempi di recupero del giocatore saranno almeno di due mesi. Dall’americano ad Alex Sandro, schierato in Spagna centrale di difesa. «Alex Sandro – si legge sulla nota divulgata dai bianconeri -, a causa di un trauma contusivo subito durante la partita con il Villarreal, è stato sottoposto presso il J Medical ad accertamenti radiologici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del muscolo soleo della gamba sinistra. Le sue condizioni verranno rivalutate tra 10 giorni». Ma non è tutto. I bianconeri, ieri, hanno incassato un’altra notizia negativa: «Kaio Jorge ha riportato un trauma distorsivo del ginocchio destro – la nota del club -. Gli accertamenti diagnostici eseguiti hanno evidenziato la rottura del tendine rotuleo del ginocchio destro. Sarà necessario intervenire chirurgicamente». Per lui si prevede un lungo stop. Stagione finita.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo