suk via carcano mercato giornale ok
News
IL CASO

Il virus non ferma il solito suk «Perché loro restano aperti?»

Sopralluogo in via Carcano di Marrone e Alessi (Fdi): «Due pesi e due misure»

Nemmeno le severe restrizioni imposte dal Governo causa pandemia hanno fermato il mercato del libero scambio di via Carcano. Quello che era un presentimento nella giornata di venerdì si è trasformato in un dato di fatto ieri mattina, all’alba, quando i primi venditori hanno fatto capolino a due passi dal cimitero Monumentale per prendere posto, proprio come ogni sabato.

«Due pesi e due misure» secondo i consiglieri di Fdi che ieri mattina hanno effettuato un sopralluogo a Vanchiglietta per verificare quanto trapelato solo qualche ora prima. Ma gli assembramenti, a giudicare dalle foto, non sembrano mancare. «Per il Covid niente Balon né Portici di Carta, ma il suk del degrado in via Carcano si svolge comunque – accusano l’assessore regionale Maurizio Marrone e il capogruppo in Circoscrizione 7, Patrizia Alessi -. Il tutto in mancanza di sufficienti misure di sicurezza».

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo