Violenza
News
Per le strade torna il Progetto Camper della polizia

Violenza sulle donne, tutte le iniziative fino al 3 gennaio

Anche Torino e il Piemonte si mobilitano contro gli abusi di genere con spettacoli, dibattiti, campagne di sensibilizzazione e proiezioni di film

Una decina di iniziative tra spettacoli, dibattiti, campagne di sensibilizzazione e proiezioni di film per celebrare la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre e ribadire con forza gli hashtag creati per l’occasione: #nonsologgi e #nemmenoconunfiore. Notevole e variegato il programma di eventi e attività culturali allestiti da Regione Piemonte, questura di Torino e associazioni da domani, 23 novembre, al prossimo 3 gennaio.

“Il femminicidio, la violenza sulle donne, l’offesa dei soggetti più vulnerabili sono una delle vergogne del Paese”, sottolinea il presidente del consiglio regionale del Piemonte Nino Boeti. “Tutti a cominciare dalle istituzioni, dobbiamo proseguire nella battaglia per la cultura del rispetto”.

Fra le iniziative in calendario, lo spettacolo al Piccolo Regio ‘D’amore non si muore’ e la performance ‘Mysoginia’ del gruppo Syndone, la proiezione per gli studenti del film di Marco Tullio Giordana ‘Nome di Donna’ e, nell’ambito del Tff, del cortometraggio ‘Il silenzio del dolore’. Scenderà inoltre nuovamente in campo il Progetto Camper, il punto d’ascolto della polizia che l’anno scorso ha determinato l’emissione di 25 ammonimenti per stalking e 103 per violenza domestica da parte del questore.

Davanti al palazzo dell’Atc di corso Dante, intanto, è stata inaugurata una panchina rossa con una targa riportante la frase “Per la violenza non c’è mai posto”, scoperta dal presidente dell’ente Marcello Mazzù, dalla consigliera di amministrazione Noemi Gallo, dal direttore Piero Cornaglia e dalla presidente del Comitato unico di garanzia Atc Daria Burzio. 

Da venerdì 23 a lunedì 26 novembre, invece, dalle 9 alle 16 presso l’ospedale Mauriziano, nel corridoio Turati proprio davanti alla direzione sanitaria, verrà esposto un allestimento interattivo aperto alla popolazione e ai dipendenti sul tema dell’eliminazione della violenza sulle donne. Presso il pronto soccorso e gli ambulatori del padiglione Carle, inoltre, sarà esposto l’allestimento ‘Posto occupato’.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo