Tutto in regola

Vinovo, chiama i carabinieri: “C’è una festa, assembramenti senza mascherine”. Ma sono i clienti di un bar

La denuncia per il mancato rispetto delle norme anti Covid si rivela un bluff

Picchiato a casa sua e derubato per un presunto debito di 50mila euro. E' successo a Beinasco. Arrestata coppia di torinesi (foto di repertorio)

La telefonata al 112 conteneva una denuncia circostanziata. Un cliente del centro commerciale “I cavalieri” di Vinovo ha infatti segnalato, nella serata di venerdì, che al piano di sotto era in corso una festa privata, senza distanziamento e con parecchie persone prive di mascherina.

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, però, al posto di una sala privata hanno trovato un bar. Le persone senza mascherina? Dei clienti regolarmente seduti ai tavolini, ben distanziati e rispettosi della normativa vigente.

Anche i successivi controlli eseguiti nell’esercizio commerciale, molto conosciuto nella zona, non hanno evidenziato violazioni dei regolamenti. Insomma, una denuncia dettata forse da eccessiva preoccupazione. Oppure, uno scherzo mal riuscito.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single