CentroChieri
Cronaca
CHIERI

Viabilità, rivoluzione in centro: «Si allarga l’isola pedonale»

Ecco tutte le novità che scatteranno da febbraio. C’è anche la Ztl notturna

Cambia la viabilità in centro a Chieri: il 7 febbraio cominceranno i lavori tra via Visca e via Balbo, dove scatterà la Ztl notturna e sparirà una parte dei parcheggi. Poi, dalla settimana dopo, entrerà in vigore l’ordinanza che prolungherà l’isola pedonale fino a piazza Cavour.

Dopo mesi di annunci e rinvii, sta per partire davvero il progetto sperimentale che il sindaco Alessandro Sicchiero e l’assessore Paolo Rainato avevano annunciato in estate: «Crediamo nell’importanza della pedonalizzazione dell’ultimo tratto di via Vittorio Emanuele II, compreso fra piazza Cavour e le vie Visca e Balbo – spiega Rainato, che ha la delega alla viabilità – Oggi ci convivono auto, bici e pedoni: è una commistione dannosa che va risolta, nell’ottica di tutelare e valorizzare il nostro centro cittadino».

Il Municipio ha investito 15mila euro per modificare la segnaletica e il 14 febbraio entreranno in vigore le novità: via Visca resterà in discesa ma verrà aggiunto un segnale di stop all’incrocio con via Vittorio.

Le auto non potranno più svoltare a destra nel nuovo tratto pedonale, che comincerà dove oggi finisce l’isola e arriverà fino a piazza Cavour. Invece dovranno tirare dritto in via Balbo, dove verrà invertito il senso di marcia. Inoltre i parcheggi lungo il teatro Duomo saranno sostituiti da un percorso pedonale, protetto da una fila di paletti dissuasori: «Inizialmente avevamo previsto di spostare gli stalli dall’altro lato ma poi ci siamo resi conto che sarebbe stato problematico per la conformazione della strada», giustifica la scelta l’assessore.

Via Balbo entrerà nella Zona a traffico limitato 22-6: per questo, nei prossimi giorni, i residenti e gli altri cittadini interessati riceveranno una lettera dal Comune ed avranno tre settimane di tempo per chiedere d’inserire le targhe delle loro auto nell’elenco degli autorizzati a entrare nella Ztl. Il progetto prevede comunque delle eccezioni: i residenti di via Vittorio, così come i mezzi di soccorso e le auto con permesso disabili, potranno girare a sinistra da piazza Cavour e accedere al nuovo tratto pedonale. Vale anche per i fornitori di negozi e locali. Per raggiungere il piccolo parcheggio di vicolo Tre Re, invece, bisognerà accedere da via Diverio e poi uscire su via Visca.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo