case popolari atc
Cronaca
Si è fermato domenica 9 ottobre

Via Bologna, ascensore ko: «Siamo ai domiciliari»

Atc: «Tornerà in funzione la settimana prossima»

Un ascensore bloccato da alcuni giorni preoccupa gli inquilini del complesso di case popolari di via Bologna 167, quartiere Regio Parco. A chiedere un intervento urgente – a nome del palazzo – è la signora Carmela, 62 anni, residente al settimo piano. «A causa del blocco dell’impianto – racconta -, sia io che i miei vicini non ci muoviamo più di casa perché non riusciamo a fare le scale». Per questo l’inquilina ha comunicato il problema all’amministratore di condominio. «Mi sento come se fossi agli arresti domiciliari, non mi muovo – continua -. Ho problemi alle gambe e alle ginocchia. Per fortuna c’è mio marito che scende a fare la spesa. Speriamo in una soluzione in tempi brevi».

Secondo quanto rivela Atc, che è a conoscenza del problema, l’ascensore si sarebbe fermato domenica 9 ottobre. «I tecnici sono intervenuti – spiegano da corso Dante -, e hanno riscontrato un problema al motore dell’impianto che è stato smontato ed è ora in riparazione». Per completare l’intervento ci vorranno presumibilmente ancora 3-4 giorni, l’ascensore tornerà dunque in funzione la settimana prossima. «Siamo consapevoli del disagio degli utenti che vivono ai piani più alti – rincara Atc -, e proprio per questo si cercherà di completare l’intervento nel più breve tempo possibile».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo