assembramenti movida
News
COMUNE

Via al coprifuoco della movida con multe da 400 a 1.000 euro

Divieto di assembramento dalle 22.30 alle cinque del mattino

A partire da questa sera anche la movida si piega alla seconda ondata di contagi. Dalle 22.30 alle 5 del mattino, in tre aree della città, sarà consentito l’accesso solo per chi torna a casa e per coloro che si recano in bar e ristoranti, non più di sei per tavolo. Permesso il passaggio anche ai fattorini che svolgono servizio di consegne a domicilio. Queste le nuove regole contenute nell’ordinanza firmata ieri dalla sindaca Chiara Appendino, in seguito al Dpcm del 18 ottobre. «Per chi non rispetta le regole sono previste sanzioni da 400 a mille euro» avvertono da Palazzo Civico.

Come anticipato nei giorni scorsi dalla sindaca, il provvedimento riguarda due aree della città in cui generalmente si concentra la movida selvaggia: la prima compresa tra le vie Cesare Balbo, via Buniva, corso Regina Margherita e via Vanchiglia e la seconda che abbraccia tutta via Matteo Pescatore. Inoltre, nell’area verde “Giardino Montanaro”, tra via Spontini, via Montanaro e corso Giulio Cesare il passaggio è permesso solo ai residenti (e a chi gli fa visita) dalle 21 alle 5 del giorno successivo.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo