Inchiesta
Cronaca
LA GIORNATA Forse già oggi le prime convocazioni

Via agli interrogatori. Prossima settimana Appendino è dai pm

Il sindaco è atteso in Procura il 14 novembre. La chiusura indagini entro la fine dell’anno

I pm lo avevano annunciato fin dall’invio dei venti avvisi di garanzia relativi ai fatti di piazza San Carlo del 3 giugno: per gli interrogatori i tempi saranno brevissimi. Al punto che i primi indagati per i reati di lesioni, disastro e omicidio colposi potrebbero sfilare in Procura già questa mattina per essere ascoltati dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo e dal pubblico ministero Antonio Rinaudo.

Secondo quantosi apprende da Palazzo di Giustizia si dovrebbe incominciare dai componenti della commissione provinciale di vigilanza che autorizzò una capienza di 40mila spettatori, doppia rispetto alle indicazioni del ministero degli Interni, e fisso 19 prescirizioni per la gestione dell’evento. In buona parte inascoltate.

Per la convocazione del sindaco Chiara Appendino si dovrà invece attendere la prossima settimana: l’interrogatorio dovrebbe essere fissato per martedì 14 novembre. E sempre la prossima settimana potrebbero essere chiamati il suo ex capo di gabinetto Paolo Giordana e il questore Angelo Sanna.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo