rock and folk ladri
Cronaca
VIA BOGINO

Vetrine rotte e scaffali a pezzi: i ladri devastano “Rock&Folk”

Il negozio di dischi vittima dei delinquenti. Provocato un principio di incendio

Vetri rotti a terra, scaffali rovesciati, dischi sparsi ovunque e persino un principio d’incendio ad alcune scartoffie. All’interno del negozio “Rock&Folk” di via Bogino, ieri mattina, sembrava passato un uragano. Questa, almeno, è la scena che si è palesata agli occhi dei passanti. Ben altra amara verità, in realtà, si nascondeva dietro quel terribile caos: ossia il raid notturno di una banda di sciacalli. I ladri, infatti, hanno fatto razzia all’interno del noto negozio di musica del centro della città e dalle casse hanno prelevato circa 300 euro. Quello che è successo dopo è tutto nelle mani delle forze dell’ordine che stanno provando a ricostruire quanto accaduto.

I farabutti, infatti, si sono accaniti con una violenza che non ha eguali. Devastando tutto, sfondando la vetrina (l’oggetto utilizzato non è però stato trovato) e lasciando una scia incredibile di danni all’interno, al momento senza una vera spiegazione logica. Andando, dunque, oltre il semplice furto. A denunciare l’accaduto sono stati proprio i commercianti, a cominciare dal titolare Franco Bertaccini che ha informato i suoi clienti sulla pagina Facebook del negozio. Secondo Bertaccini gli autori del colpo avrebbero anche tentato di dar fuoco allo storico negozio che chiunque ama la musica non può non conoscere. Tanti, sui social, i commenti di disapprovazione, di rabbia ma anche di vicinanza al tempio del vinile, 43 anni di onorata carriera in città. Dall’inaugurazione del 1978 in via San Secondo 106 passando nel 1980 al trasloco in via Urbano Rattazzi, sotto la libreria Campus. Tre anni dopo l’arrivo nella sede più nota, quella di via Viotti 4, Ma è dal 1999 che il negozio attende i suoi clienti al civico 4 di via Bogino. Tra cd, video, gadget, spillette, biglietti e curiosità. «Mi dispiace tantissimo, un abbraccio enorme» il commento di un frequentatore del “Rock&Folk”, accompagnato da una lunga serie di messaggi di solidarietà. E c’è chi ha già promesso di fare – appena possibile – un acquisto, lasciando così un aiuto economico per pagare i molteplici danni. Pesante eredità del passaggio dei ladri.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo