carabinieri controlli notte
News
E’ successo mercoledì sera

Ventottenne muore in un centro d’accoglienza: scoppia il caos per il trasporto della salma [VIDEO]

Il nigeriano era ospite della struttura Isola di Ariel. Tensioni per la protesta degli altri richiedenti asilo: necessario l’intervento dei carabinieri per portare via il corpo

Tragedia nel centro di accoglienza per richiedenti asilo “Isola di Ariel” di Torino. Nella tarda serata di ieri, presso la struttura di via Aquila 21, è morto un ragazzo nigeriano di 28 anni.

IL FATTO.

In precedenza il giovane straniero era già stato ricoverato due volte per via di disfunzioni respiratorie e i primi accertamenti effettuati dal medico legale hanno confermato che è morto per cause naturali. Sul corpo, infatti, non sono state rilevate lesioni da colluttazione. Il magistrato ha comunque disposto l’autopsia.

TENSIONI.

Si sono registrate tensioni, quando la salma doveva essere portata via. Alcuni ospiti del centro hanno tentato di ostacolare le operazioni ed è stato necessario l’intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile per spegnere le proteste e consentire la partenza del carro funebre.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo