Brucia l'azienda di famiglia per dissidi con i soci (foto di repertorio).
Cronaca
Critiche le condizioni della moglie della vittima. Lotta per la vita anche il cane

Ventimiglia, 77enne di Torino morto per intossicazione

Coppia avvelenata dal gas nella propria abitazione a causa probabilmente di un condotto difettoso

Un 77enne di Torino, Alberto Vellano, è morto a causa di un’intossicazione provocata dalle esalazioni di monossido di carbonio nel suo appartamento a Ventimiglia. Gravissime le condizioni della moglie di 69 anni, Patrizia Biamonti, intossicata a sua volta.

GUASTO FATALE

Stando alle prime ricostruzioni dei vigili del fuoco, all’origine dell’intossicazione potrebbe esserci un malfunzionamento del termoconvertitore a gas capace di generare aria calda, che ha scaricato i fumi all’interno e non all’esterno della casa, probabilmente a causa di un condotto difettoso.

GLI AMICI

Sono stati alcuni amici di famiglia, in possesso delle chiavi dell’appartamento, a trovare la coppia stesa sul letto. Segni di intossicazione anche per il cane dei due coniugi, che comunque è ancora in vita. L’abitazione è stata posta sotto sequestro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners