Vendite e-commerce saldi 2018, Zalando sorpassa il colosso Amazon

Con la conclusione della prima tornata di saldi 2018, che ha visto protagonista la collezione moda autunno-inverno, è stato possibile raccogliere i dati relativi alle tendenze degli italiani in tema di acquisti. Dai risultati emerge, in modo inconfutabile, che sta prendendo piede, anche nel nostro paese, la consuetudine di effettuare acquisti online attraverso i tantissimi portali che offrono servizi di e-commerce. Già nel 2017, secondo i dati del Politecnico di Milano, le vendite online avevano fatto registrare un aumento del 17%, e si pensa che questo 2018 possa far segnare ulteriori incrementi a due cifre sulla base di quanto emerge dalle prime vendite riguardanti i saldi invernali.

Grazie ai dati raccolti dell’Osservatorio Tikato possiamo entrare meglio nel dettaglio dei numeri e delle tendenze di acquisto degli italiani in questi primi due mesi dell’anno. Dall’analisi dei dati emerge che gli italiani sono sempre più avvezzi ad effettuare acquisti online, anche nel campo dell’abbigliamento, oltre che in quello tecnologico. La crescita digitale del paese e la proliferazione di e-commerce digitali sulla rete favoriscono questa tendenza, a discapito delle vendite al dettaglio che certificano un continuo ed inesorabile saldo negativo mese su mese. Un ulteriore approfondimento che emerge dai dati dell’Osservatorio è che Zalando batte Amazon nella ricerca dei saldi migliori, distaccando altri colossi del settore e-commerce e marchi del mondo della moda quali eBay, Nike e Adidas, facendo segnare un incremento del 200% rispetto all’anno precedente.

Zalando è il colosso della moda e-commerce fondato da Robertz Gentz nel 2008 e che oggi può contare su una quotazione in borsa di 5 miliardi di euro e sulla vendita in 15 paesi europei. Una realtà del settore che annovera oltre cinque mila dipendenti e quasi 14 milioni di clienti attivi, con numeri che risultano in continua crescita grazie alla continua espansione in nuovi paesi e alla maggiore diffusione degli acquisti online a livello globale. Il nostro paese, in tema di acquisti su internet, non è da meno, con Zalando che in questi primi mesi 2018, relativi ai saldi invernali, ha fatto segnare un +200% rispetto all’anno precedente, battendo nell’ordine colossi come eBay (+157%), Amazon (+170%), ma anche importanti brand del settore abbigliamento quali Nike (+70%) e Adidas (+40%).

Con i dati emersi è possibile tracciare una mappa di quelle che sono le province italiane in cui sono stati effettuati maggiori acquisti online, con Roma e Milano su tutte, che da sole fanno registrare oltre il 70% del totale, mentre seguono distaccate Napoli (10,9%) e Torino (8,9%). Un altro dato interessante emerso è l’omogeneità degli acquisti tra uomini e donne, soprattutto su un tema come quello dell’abbigliamento, con le transazioni online effettuate dal pubblico femminile che hanno fatto registrare il 51% del totale. Una tendenza alla crescita, quella degli e-commerce, che stando agli analisti continuerà per tutto il 2018, soprattutto nel campo degli acquisti legati al settore moda. Questo grazie alle enormi potenzialità del web, che è in grado di offrire ogni giorno un panorama di oltre 40 mila offerte e coupon, che permettono di rifarsi il guardaroba a prezzi decisamente vantaggiosi e con un risparmio maggiore rispetto ai prezzi offerti nei negozi fisici.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single