Vasche da bagno e valigette

Pare che in Russia un ragazzo abbia comprato l’ultimo modello di iPhone della Apple portando nel negozio una vasca da bagno piena di monetine: c’è la foto sul web, subito diventata virale. Dico “pare” perché potrebbe essere un fake la foto, organizzata dalla Apple per reclamizzare gratis il suo nuovo smartphone. Questa ipotesi scettica è suggerita dal fatto che per portare in giro una vasca da bagno piena di monete (grosso modo 10 quintali) occorre un muletto. Ma francamente non mi importa di approfondire. Dormirò serenamente anche col dubbio. Mi fa piacere invece che la notizia mi ricordi una deliziosa burla goliardica – questa sacrosantamente vera – cui ho assistito. Quattro miei amici di Bologna che si frequentavano assiduamente la ripeterono per più di vent’anni. Piero “Kalimero”, il più anziano di loro, ogni volta che i quattro si vedevano portava sempre con sé uno scatolino, e ognuno ci metteva dentro le monete che aveva in tasca. Tornato a casa, Piero rovesciava lo scatolino in una valigetta. Poi ogni anno, a una data fissa, si davano appuntamento, elegantissimi, in un ristorante di lusso. Si sedevano, ordinavano champagne come aperitivo e poi, con nonchalance, spostavano i coperti e rovesciavano la valigetta sul tavolo, mettendosi a contare le monetine di fronte al personale allibito: «Sa, vogliamo sapere prima quel che possiamo permetterci di mangiare». Finito il conteggio, mangiavano e bevevano per la somma trovata (che superava in genere i 500 euro). I vari osti non hanno mai eccepito, né mai voluto controllare il conteggio. Gli bastava poterlo raccontare. Il ragazzo russo (o la Apple) non hanno inventato niente.

collino@cronacaqui.it

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single