varga pellè
Gossip
FIORI D’ARANCIO

Varga-Pellè, finalmente sposi: le nozze da favola ad Ostuni

Come molte coppie in Italia, anche loro hanno dovuto aspettare tempi migliori per scambiarsi le fedi ma alla fine ce l’hanno fatta. Da sabato scorso Graziano Pellè e Victoria “Viky” Varga sono ufficialmente marito e moglie. L’ex bomber ha scelto di tenere fede alle sue origini pugliesi, puntando sulla suggestione di Ostuni per la cerimonia e su una masseria poco distante per il ricevimento, blindatissimo anche se qualche immagine è emersa. Presenti partenti e amici, anche diversi colleghi di Pellè come Ronald Koeman, che ha allenato Pellè ai tempi di Az Alkmaar, Feyenoord e Southampton o anche il calciatore Dusan Tadic. Tantissimi fiori bianchi, tre cambi d’abito per la sposa che ha messo in mostra tutto il suo charme di modella e musica dal vivo fino a notte fonda per festeggiare.

La proposta di matrimonio era arrivata a gennaio 2021, mentre erano in vacanza a Dubai, con un evidente anello che Viky ha mostrato con orgoglio su Instagram, facendo comparire sulla sua mano sinistra anche la scritta “Gli ho detto sì”. Poi un post che spiegava tutto il resto. «Voglio ringraziare Graziano Pellè per la migliore delle proposte e l’anello più splendido che avrei mai potuto immaginare. Hai fatto un ottimo lavoro nel pianificare tutto… Non riesco ancora a credere che tu sia riuscito a mettere insieme tutta la nostra famiglia e gli amici. Era semplicemente perfetto. Non vedo l’ora che inizi questa avventura e tutte quelle che devono ancora venire. Ti amo tanto mia vita!».

Il primo approccio tra i due, nel 2021 quando Graziano giocava e segnava parecchio in maglia Feyenoord. Anni dopo lui, intervistato da “Chi”, aveva raccontato così come sono partiti: «Quando ho ricevuto il messaggio di Viky che acconsentiva a conoscermi stavo mangiando un melone sulla spiaggia. Ho mollato tutto e sono corso a prenotare il primo volo per l’Olanda». Lui era già affermato, lei invece si stava facendo conoscere come modella di intimo e lingerie. E da allora non si sono lasciati un attimo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo