Fonte: Depositphotos
Cronaca
Trafugato del materiale e un martello pneumatico

Vanchiglia, operaio arrestato per doppio furto nel cantiere in cui è in prova

Il 26enne, di nazionalità romena, è stato fermato dagli agenti di polizia del locale commissariato

Sabato pomeriggio gli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia sono stati inviati in via Bergamo dove un uomo si era introdotto in un cantiere edile dopo aver danneggiato la recinzione. Giunti sul posto, gli agenti del commissariato hanno rintracciano l’uomo, un 26enne cittadino romeno, in via Pavia. Fermato dai poliziotti, lo straniero ha detto loro di essere un operario di una ditta appaltatrice e di aver prelevato del materiale dal cantiere perché gli serviva in un altro sito nei giorni successivi. Date le circostanze di tempo, gli agenti hanno fatto accertamenti dai quali è emerso il danneggiamento della porta d’ingresso.

Il capo cantiere giunto sul posto ha constatato anche l’ammanco di alcuni materiali tra i quali un martello pneumatico del valore di 700 euro. L’uomo, inoltre, ha riconosciuto sì nel reo un dipendente di una ditta sub-appaltatrice, ma questi non aveva né le chiavi del cantiere, né l’autorizzazione a entrare nell’area e a prelevare attrezzi. Il cittadino straniero, inoltre, ha fornito al capo cantiere una versione differente rispetto a quella fornita ai poliziotti circa la sua presenza sul posto.

Al responsabile del cantiere sono stati mostrati gli oggetti trovati in possesso del 26enne. Tra questi manca proprio l’attrezzo di maggior valore: il martello pneumatico, che verrà poi trovato a casa dello straniero nel quartiere Barriera Milano e riconsegnato come il resto della refurtiva al legittimo proprietario. L’uomo ha anche cercato di eludere la perquisizione, indicando come domicilio un appartamento del quartiere San Paolo.

Alla luce dei fatti, l’operaio in prova è stato arrestato per il furto commesso sabato pomeriggio e denunciato per quello del martello pneumatico avvenuto però nella serata precedente

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo