ALICE COOPER

Il vampiro del rock apre la stagione live

Si comincia stasera dal PalaAlpitour. Attesa anche per Mika, Silvestri, Elisa, Modà

Alice Cooper

Travestimenti, trucchi e scenografie lugubri. Sarà Alice Cooper ad inaugurare questa sera dalle 21 (biglietti a 46, 51 e 57 euro) negli spazi del PalaAlpitour di corso Sebastopoli 124, la stagione dei grandi concerti live a Torino. L’istrionico artista nato a Detroit capitale del Michigan 71 anni fa , ha scelto di esibirsi in riva al Po nell’unica data italiana del suo tour mondiale. Simbolo vivente della stagione post punk, il “vampiro” per eccellenza vive una vita sempre al limite. Non a caso, come estrema provocazione, ha scelto di chiamarsi come la bambina che vive nel Paese delle Meraviglie. Come tutti i musicisti “estremi”, anche questo eterno “bad boy” a stelle e strisce riesce a dare il proprio meglio dal vivo, grazie ad esibizioni che ogni vola rimangono nella memoria dei presenti. A proposito di immagini macabre, le atmosfere visive e sonore di ogni live, come da copione, abbondano ossa, teschi e ogni altro suppellettile dal sapore tetro. Questo tour nasce a sua volta, da un album dal vivo. Il cd s’intitola infatti “A paranormal evening at The Olympia Paris” ed è stato registrato lo scorso anno. La serata inizierà alle 19,45, quando sul palco arriveranno i Black Stone Cherry. In scaletta non dovrebbero mancare pezzi come “Years ago”, “Nightmare castle” e altri successi (www.torinoconcerti.it).

Doppio concerto il 12 ottobre. Al PalaAlpitour è in arrivo Coez. Il giovane rapper melodico pugliese arriva nel capoluogo piemontese trascinato dal successo dell’album “È sempre bello”, già disco d’oro grazie a brani come “Domenica” e la title- track “È sempre bello” (biglietti da 34 a 51 euro su www.ticketone.it). Alle Ogr di corso Castelfidardo invece è la sera dei The Pixies La band di Boston che ha anticipato di un decennio il “grunge-rock, è attesa a Torino per un grande evento musicale già sold out da mesi.

Una carriera segnata da “Where is my mind?”, brano celeberrimo per aver commentato la scena finale del film “The fight club”. In primo piano le tracce del cd “Beneath the Eyrie”. Un gradito ritorno segnerà il mese di novembre. E quello di Daniele Silvestri a Torino il 23 con il suo nuovo “Scusate se non piango”, mentre il 24 riecco Mika. Michael Holbrook (questo il suo vero nome) ha scelto il capoluogo piemontese come data d’apertura del tour italiano. Il giorno successivo è di scena Elisa che torna in corso Sebastopoli con una scaletta completamente nuova. Domenica 8 dicembre infine ecco i Modà. Kekko Silvestre e soci aprono in corso Sebastopoli il tour “Passione maledetta”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single