No tav ok
Cronaca
L’operazione è iniziata alle 7 di questa mattina

Valsusa, tensioni nell’area dei Mulini tra polizia e No Tav (VIDEO)

Le forze dell’ordine hanno proceduto alla rimozione delle barricate posizionate dagli attivisti che sono saliti sul alberi e tetti in segno di protesta

L’operazione è scattata alle 7 del mattino con la polizia che sta procedendo alla rimozione delle barricate posizionate da esponenti No Tav lungo il sentiero Gallo-Romano, in prossimità dell’area de i “Mulini” della Clarea ove permane da oltre un mese il presidio dei contrari alla Tav Torino-Lione. Al momento le forze dell’ordine hanno sfondato le prime barricate e circondato l’intera area.

Circa venti persone all’interno dei Mulini, nel timore di essere sgomberati, sono salite sui tetti dei ruderi e sugli alberi. Tra i venti ci sono tre noti esponenti di Askatasuna.

Poco più tardi, il gruppo dei No Tav è cresciuto di numero e un folto gruppo, quasi tutti riconducibili ad Askatasuna, ha tentato di ripristinare le barricate appena rimosse. Le forze dell’ordine hanno di conseguenza reagito con fermezza a questo tentativo continuando a rimuovere le barricate.

https://www.facebook.com/notav.info/videos/291943738571050/?t=13

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo