SerreMadonnadiCampagna
Cronaca
Il raptus

Vallette, lancia un coltello dalla finestra “per sfogarsi”: si scopre che in casa ha una serra di marijuana

Giovane di 29 anni agli arresti domiciliari: ha danneggiato alcune auto in sosta

Era da poco passata l’una di notte di lunedì 17, in zona Vallette, quando un cittadino ha chiamato il 112 NUE riferendo di un vicino che da alcuni minuti stava lanciando oggetti dalla propria finestra, danneggiando le auto in sosta.

Gli agenti del commissariato Madonna di Campagna giunti sul posto, attraverso la luce accesa all’interno dell’abitazione, hanno notato un soggetto scagliare improvvisamente dalla finestra un oggetto che ha impattato con una vettura parcheggiata, producendo un forte tonfo metallico. Gli operatori hanno intimato all’uomo, cittadino italiano di 29 anni, di interrompere la propria azione e di raggiungerli per procedere alla sua identificazione. Nel frattempo i poliziotti hanno sequestrato gli oggetti ritrovati sulla strada, tra cui un coltello da cucina lungo oltre venti centimetri incastrato sul montante superiore di un’autovettura.

Il 29enne era sotto effetto di sostanze alcoliche e durante il controllo ha riferito di non aver fatto nulla di male, ma solo di essersi “sfogato”. Nel corso degli accertamenti, la pattuglia ha avvertito un forte odore di sostanza stupefacente provenire dall’appartamento dell’uomo, che ha ammesso di aver consumato in serata della sostanza. L’odore però si è fatto sempre più intenso, fin troppo per potersi trattare di una piccola dose, così gli agenti hanno perquisito l’abitazione rinvenendo all’interno di una camera una piccola serra artigianale composta da cinque vasi di piante di marijuana, munita di dispositivi di illuminazione, fertilizzanti, generatori d’aria e ventole di raffreddamento. Scoperti inoltre circa un etto di marijuana e oltre venti grammi di hashish contenuti in diversi sacchetti, un bilancino di precisione, un noccoliere e un teaser.

Il 29enne è stato posto agli arresti domiciliari per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e indagato per danneggiamento, lancio pericoloso di cose e possesso di oggetti atti a offendere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo