Domato l'incendio che da 48 ore stava distruggendo i boschi in Val Casternone

Val della Torre: spenti i roghi, caccia al piromane

I carabinieri e i colleghi della Forestale al lavoro per individuare il responsabile

È stato domato, una volta per tutte, l’incendio che da 48 ore stava distruggendo i boschi in Val Casternone. Ieri mattina, il sindaco Carlo Tappero si è recato sul colle Besar assieme ai volontari dell’Aib valtorresi, che hanno continuato a lavorare per spegnere gli ultimi roghi.

Attorno a mezzogiorno, un piccolo focolaio sempre nella zona di borgata Moschette è stato spento nell’arco di pochi minuti, grazie al tempestivo intervento dell’Aib.

«Speriamo possa piovere nelle prossime ore – commenta il primo cittadino – in modo tale da spegnere qualsiasi focolaio, visto che il vento ci ha creato diversi problemi in queste ore». Intanto continuano le indagini da parte dei carabinieri di Rivoli e dei colleghi della Forestale: l’ipotesi dell’atto doloso è sempre più probabile.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single