Depositphotos
Cronaca
BALME

Val d’Ala, trovato morto il pastore disperso

L’allarme era scattato ieri sera, dopo il suo mancato ritorno a valle

Era andato al pascolo con il suo gregge, come ogni giorno, al Pian della Mussa, ma ieri sera non è tornato a valle: così è scattato l’allarme.

Dal rifugio di Ciriè, a circa 1.800 metri d’altitudine, di solito saliva oltre i duemila metri per far pascolare il gregge e di sera tornava a valle. Si tratta di un uomo di 45 anni di origini romene, scomparso ieri sera da Balme.

Le ricerche sono partite subito, con gli uomini del Soccorso alpino e speleologico del Piemonte, che, aiutati dai vigili del fuoco, hanno scandagliato la zona.

Nel pomeriggio di oggi (domenica 25 agosto) il suo corpo è stato ritrovato nell’area delle Lance di Ciaramella, a Balme.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo