figliuolo cirio torino covid yt
Salute
COVID

Vaccini, Figliuolo: “Sì a booster dopo 4 mesi. Riflessione su quarantene” [VIDEO]

Il generale in visita a Torino: “Code tamponi? Si fa la fila per i capi griffati…”. Riaperto il maxi hub del Valentino

Il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza oggi in visita agli hub vaccinali del Piemonte e di Torino in compagnia del governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio.

“PREOCCUPATO DAI TANTI INDECISI”
“Dal 10 gennaio la dose booster sarà somministrata a quattro mesi dalla precedente – ha detto il generale a margine della visita ad un hub Cuneese -. Stiamo accelerando per arginare Omicron e tutte le varianti del virus. Il Piemonte è una delle regioni che si sta comportando meglio in materia di terze dosi ed è sopra anche rispetto alla media nazionale. Gli indecisi? Mi preoccupano, sono 5 milioni e 700mila gli italiani che non hanno avuto nemmeno la prima dose. Mi auguro che si convincano e vengano a vaccinarsi”.

“RESTRIZIONI? PER ORA NULLA DI NUOVO”
Novavax? Potrebbe essere un modo per convincere gli esitanti – ha aggiunto Figliuolo -. Tutti i vaccini stanno dimostrando la loro efficacia: se oggi riusciamo ad avere una vita quasi normale, seppur con qualche limitazione, lo dobbiamo a loro. Nuove restrizioni? Per ora bastano quelle introdotte nell’ultimo decreto, poi si valuterà l’evoluzione del virus”.

“VALUTIAMO CAMBIAMENTI A REGOLE QUARANTENA”
“Questa mattina abbiamo incontrato il ministro Speranza, sono in corso valutazioni su possibili cambiamenti alle quarantene – ha inoltre specificato il commissario -. Al momento sono diversificate per vaccinati e non vaccinati. Gli scienziati sono al lavoro e stanno studiando ogni possibile soluzione insieme all’Istituto Superiore di Sanità”.

“CODE TAMPONI? MOLTI FANNO LA FILA PER CAPI GRIFFATI…”
Figliuolo ha inoltre risposto anche ad una domanda riguardante le lunghe file ai centri per effettuare i tamponi prima delle feste natalizie: “Bisogna avere pazienza, ci stiamo organizzando. Spesso si fa la fila per il Black Friday o per i capi griffati… la critica è giusta, ma stiamo parlando di gente che da due anni lavora senza sosta, è stata presa qualche pausa”.

CIRIO: “DAL 3 GENNAIO 50MILA VACCINAZIONI AL GIORNO”
Il presidente della Regione Alberto Cirio ha annunciato che “dal 3 gennaio il Piemonte porterà la media giornaliera dei vaccini dagli attuali 35 mila a 50 mila in modo da convocare ogni cittadino prima della scadenza del proprio Green pass, che in base alle nuove disposizioni nazionali dal 1 febbraio passerà da 9 a 6 mesi. In tutto sono circa 1.350.000 i vaccini che il Piemonte somministrerà da qui a fine gennaio: quasi 1,1 milioni di terze dosi e altre 200 mila tra prime e seconde dosi”.

RITORNANO LE VACCINAZIONI AL MAXI HUB DEL VALENTINO
Dal 3 gennaio riprenderanno le vaccinazioni nell’hub del Valentino di Torino, con una capacità che a regime sarà di 2 mila somministrazioni giornaliere. La gestione sarà curata dall’azienda ospedaliero universitaria Città della Salute in collaborazione con l’Asl Città di Torino.

IL SERVIZIO di Tonino Di Marco

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo