(foto depositphotos)
Cronaca
IL FATTO

Va al mare in Liguria nonostante l’obbligo di soggiorno a Torino: arrestato

L’uomo, 39enne italiano, è finito nuovamente in manette appena cinque giorni dopo la scarcerazione

E’ andato al mare in Liguria nonostante la misura dell’obbligo di soggiorno a Torino: l’uomo, 39enne italiano, è stato nuovamente arrestato e condotto in carcere.

E’ accaduto lo scorso mercoledì: il 39enne, per festeggiare il suo compleanno appena trascorso, si è messo sul treno con la famiglia alla volta di Finale Ligure (SV), credendo che una telefonata in Commissariato sarebbe stata sufficiente a garantirgli la gita fuori porta. Il centralinista del Comm.to Barriera Nizza, ricevuta la singolare chiamata, ha messo in moto l’attività dell’ufficio preposto alla verifica del rispetto delle misure di prevenzione, sicurezza e cautelari.

Gli agenti, recatisi a casa dell’uomo, si sono accorti che non rispondeva nessuno al citofono. Lo hanno atteso, dunque, alla stazione Lingotto: appena sceso da un treno proveniente da Ventimiglia, considerata la futilità dei motivi che lo hanno indotto a trasgredire la misura di prevenzione, è stato nuovamente arrestato e condotto in carcere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo