ambulatorio navetta gn
Cronaca
CIRCOSCRIZIONE 5

«Una navetta per l’ambulatorio: così aiutiamo i nostri cittadini»

E intanto non chiuderà il centro giovani per combattere il disagio

Istituire una navetta che colleghi il poliambulatorio di via del Ridotto, trasformato in un hub per i tamponi molecolari, all’ambulatorio di corso Toscana 108. È l’ultimo appello lanciato dalla Circoscrizione 5 agli assessori comunali Foglietta, Rosatelli e Tresso. A seguito dell’emergenza Covid, infatti, le attività di via del Ridotto (incluse le visite specialistiche) sono state temporaneamente sospese, e spostate di indirizzo, per far fronte alla mole di richieste di tamponi. E questo ha causato non pochi malumore tra i cittadini residenti nei quartieri Borgo Vittoria e Madonna di Campagna. Autori, anche, di una raccolta firme.

«Stiamo valutando di chiedere al gruppo Gtt – spiega il presidente della 5, Enrico Crescimanno -, di attivare, in via temporanea e sperimentale, un nuovo servizio. Nell’ottica di agevolare le persone, soprattutto gli anziani, che vivono nei nostri territori e che saranno costrette a prendere dei mezzi per spostarsi e usufruire dei servizi traslocati in via emergenziale». Servizio che andrebbe a coprire la fascia mattutina (8-12) e la fascia pomeridiana (14-17).

Intanto per il poliambulatorio di via del Ridotto arriva una buona notizia. L’Asl in collaborazione con l’assessorato al Welfare, Diritti e Pari Opportunità della Città di Torino e la Circoscrizione 5 riaprirà da oggi il Centro Adolescenti per la Prevenzione del Disagio Giovanile, che riprenderà regolarmente la propria attività. Il Centro Adolescenti offre interventi di ascolto, orientamento, sostegno individuale e alla genitorialità, psicoterapia individuale e di gruppo e interventi in rete con i servizi sanitari, le scuole, le Circoscrizioni e le altre istituzioni del territorio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo