Sei persone denunciate

Una discarica a cielo aperto, capannoni abusivi e munizioni: blitz nel campo rom di Torrazza Piemonte

I carabinieri hanno anche recuperato il kit della truffe agli anziani: era nascosto in una lavatrice

Con la patente scaduta, fugge per evitare i controlli. Arrestato dai carabinieri (depositphotos).

Blitz dei carabinieri di Leinì, insieme ai colleghi di Venaria Reale e di Verolengo, in un campo nomadi di Torrazza Piemonte. Nelle immediate vicinanze i militari dell’Arma hanno scoperto una discarica abusiva a cielo aperto di 200 metri quadrati: all’interno anche rifiuti pericolosi.

Nell’accampamento, invece, sono stati trovati 13 capannoni (senza alcuna autorizzazione) adibiti ad appartamenti, magazzini e servizi igienici. Non solo, è stato sequestrato uno scooter risultato rubato nel 2013 a Milano, e, ben nascosto in una lavatrice, i carabinieri hanno recuperato il kit della truffe agli anziani, con targhe contraffatte riportanti i loghi della Smat e della Regione Piemonte, oltre a diverse munizioni. Sei persone sono state denunciate.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single