Mario Draghi (foto: @360ber - Depositphotos)
Il Borghese
EDITORIALE DEL GIORNO

Un tesoretto da trovare

Mario Draghi lo disse al Consiglio Europeo, con una durezza che strideva rispetto alla solita pacatezza nell’eloquio: «Siamo in guerra». E non si riferiva solo al dramma dell’Ucraina, ma a questo conflitto economico che adesso rischia di stritolarci. Era la giornata in cui proponeva, per primo, la necessità di mettere un tetto al costo del gas. Da allora di tempo ne è passato. L’estate si è consumata in un chiacchiericcio tra paesi membri, Italia compresa tutta affaccendata in questa breve e anomala campagna elettorale. Solo da qualche giorno il grido di allarme è risuonato forte ed ha scosso la politica, come forte è l’urlo che sale dalle imprese del nord che ipotizzano il rischio di deindustrializzazione e una minaccia alla sicurezza nazionale, con il pericolo reale di pesanti tensioni sociali. Servirebbero, ora e subito, una quarantina di miliardi di euro per far tornare la nostra economia sulla linea di galleggiamento. E basta un dato, per capire: tre anni fa il totale dei costi di elettricità e gas sostenuti dal settore industriale di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto ammontava a circa 4,5 miliardi euro, quest’anno i rincari faranno raggiungere, nell’ipotesi più ottimistica, un costo complessivo di circa 36 miliardi di euro. Che potrebbe arrivare anche oltre 41 miliardi nell’ipotesi peggiore. Il che significherebbe sprofondare in una stagnazione pericolosa con tante imprese costrette a chiudere e a portare i libri in tribunale. E la cura è una sola: soldi per tappare i buchi nei bilanci provocati dal caro bollette e interventi strutturali per imporre il tetto al costo del gas, aiuti concreti alle famiglie (non solo a quelle più fragili economicamente), nuove e coraggiose politiche energetiche. Resta da capire come, ma soprattutto quando, si potrà mettere mano a un tesoretto da 41 miliardi. Poco più del costo sostenuto dall’Italia con l’ultima legge finanziaria prima del Covid. Nel 2020.

beppe.fossati@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo