Fonte: @juventusfc (Twitter)
Sport
I bianconeri salgono a quota 75 punti

Un super Kean trascina la Juve: 4-1 all’Udinese e +19 sul Napoli

Alla prima da titolare in campionato, il talento italiano stupisce con una doppietta. In rete anche Can e Matuidi

La Juventus c’è e manda un segnale all’Atletico: i bianconeri si sono imposti per 4-1 sull’Udinese nella 27esima giornata di Serie A. Scatenato Moise Kean, alla prima da titolare in campionato, che firma una doppietta, a cui si aggiungono le reti di Emre Can (su rigore) e Matuidi. Nel finale è arrivato anche il gol della bandiera per gli ospiti, firmato da Lasagna.

LA PARTITA
Ampio turnover per mister Allegri in vista della sfida decisiva di Champions League contro l’Atletico Madrid, dove ci sarà da ribaltare un durissimo 2-0 incassato in Spagna. Ma nonostante la formazione stravolta, i bianconeri hanno dominato ugualmente. A prendersi la scena è stato il talento italiano Moise Kean, da poco 19enne, che per la prima volta in campionato è stato schierato titolare: suoi i due gol che hanno dato il via alla goleada Juve, all’11’ e al 39′. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno poi suggellato la vittoria, con il gol al 67′ su rigore di Emre Can e al 71′ è stato Matuidi a fare 4-0. Non è arrivata però la porta inviolata per Szczesny e compagni, perché a sei minuti dalla fine è stato Lasagna a siglare il gol del definitivo 4-1 su assist di De Paul.

IL TABELLINO: JUVENTUS-UDINESE 4-1
Reti: pt 11′ e 39′ Kean (J); st 22′ rig Emre Can (J), 26′ Matuidi (J), 40′ Lasagna (U).
Juventus: Szczesny; Caceres, Barzagli (25′ pt Bonucci), Rugani; Spinazzola, Bentancur, Emre Can, Matuidi (27′ st Dybala), Alex Sandro; Bernardeschi, Kean (34′ st Nicolussi Caviglia). A disp. Pinsoglio, Perin, Chiellini, Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Kastanos, Mavididi. All. Allegri.
Udinese: Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck (25′ pt Opoku); Ter Avest (17′ st Sandro), Stryger Larsen, Wilmot (1′ st Lasagna), Fofana, Zeegelaar; Pussetto, De Paul. A disp. Perisan, Nicolas, Okaka, Ingelsson, Micin, Bocic. All. Nicola.
Arbitro: Chiffi di Padova.
Note: ammoniti Opoku, Stryger Larsen, Pussetto (U).

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo