Palazzo Madama
Spettacolo
Ieri la presentazione

COME IN UN REALITY. Palazzo Madama si rifà il look in diretta

I lavori di ristrutturazione della facciata dello Juvarra – pericolante – inizieranno in estate sotto gli occhi del pubblico

«Non c’è un problema di crollo imminente, ma – dicono gli esperti -, bisogna intervenire subito». E allora si procederà al più presto, nei prossimi mesi, per portare in sicurezza la facciata di Palazzo Madama, nel cuore di Torino, uno dei luoghi «più affascinanti per arte e cultura» come l’ha definito la rivista Forbes. Monumentale, maestosa e fragile, la facciata juvarriana, l’unico edificio del barocco torinese, insieme con la Cappella della Sacra Sindone, realizzata con pietra e laterizi, necessita infatti di cure urgenti. Il cedimento della struttura portante, 9 travi orizzontali del peso di 2 tonnellate ciascuna, ha messo in crisi l’intero sistema strutturale. «Un problema noto da tempo – sottolinea Luisa Papotti, soprintendente Archeologia e Belle Arti – ma sempre differito». La facciata sarà quindi sottoposta ad interventi di restauro che partiranno prima dell’estate e si concluderanno entro la primavera del 2024 . Verranno consolidati 3.730 blocchi di marmo con l’inserimento di protesi di acciaio. Un restauro “live” che potrà essere osservato in diretta dal pubblico grazie ad un ascensore “panoramico” e a un laboratorio visibile dall’esterno allestito in piazza Castello in cui verranno ricoverate le statue bisognose di cure.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo