saldi 70
Il Borghese
EDITORIALE DEL GIORNO

Un po’ d’acqua e capisci tutto

Via Garibaldi, ore 10,45 di ieri. Fa già caldo e la folla a caccia di saldi in qualche modo concorre a creare un po’ di oppressione. Entro in un bar e chiedo una bottiglietta di acqua naturale. «Un euro e 30», dice la cassiera. La stessa signora un po’ avanti negli anni che qualche settimana fa me l’aveva venduta a un euro. Trenta centesimi d’aumento assolutamente immotivati, almeno credo. Che tuttavia sono il segno di un malcostume che pare tristemente generalizzato. Aumentano il gas, la luce, la benzina? E allora perché non aumentare frutta, verdura, pane, gelati, tazzina del caffè e pure l’acqua minerale che, tra parentesi finisce per costare al bar, proprio quanto un litro di gasolio. La siccità, cari amici, non c’entra affatto, ma aspettate la bolletta e troverete un’amara sorpresa. Ci diranno che è il frutto dell’inflazione. E allora siamo arrivati al nocciolo del problema: si confonde la causa con l’effetto. E forse viceversa dando il via a qualunque tipo di speculazione che – ci scommetto – è il frutto di qualche segreto convivio di potenti ben prima che Putin invadesse l’Ucraina, perché è impossibile che le le regole siano impazzite tutte insieme, dai carburanti alle materie prima, fino al grano, al riso e -consentitemi il ghiribizzo, all’acqua minerale. Guardo la gente con le borse piena di nuovi acquisti e tento l’operazione ottimismo. Ma le borse non così colme e poi sono meno di quelle che si potevano contare in passato. O almeno mi pare. I nostri articoli con le prime analisi fatte dai commercianti sembrano confermarlo: si spende di meno, non più di 150 euro a testa, secondo la vecchia regola (statistica) del pollo. La metà, più o meno, di un anno fa. Dunque non stupisce che ad avere successo sia il mercato dei vestiti usati, che una volta, per chi li indossava, potevano essere una vergogna. Ma presto saranno una moda.

beppe.fossati@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Rubriche
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo