Depositphotos
Il Borghese

Un leone nel cortile

Nel bel mezzo di un gelido inverno e di un’altra ondata, riemerge l’espressione magica che ci accompagna da tempo in questa pandemia: convivere con il virus. Poco importa chi l’abbia detto oggi, se l’americano Fauci o uno dei nostri infettivologi catodici, fatto sta che se ne discute fin dalla prima ondata. E non è che la convivenza con il virus sia una eventualità, anzi semmai è una speranza: un poco come tenere un leone in cortile e sperare non ti divori perché gli dai regolarmente da mangiare.

Nel nostro caso, invece, al virus dobbiamo togliere il nutrimento: impedirgli di trovare organismi troppo indifesi, evitare che gli ospedali vadano in affanno, vigilare affinché le scuole siano più sicure. Dopo di che, possiamo anche sperare che diventi qualcosa di simile a una influenza ricorrente. Dicono che il governo guardi all’Inghilterra, dove i contagi paiono stabilizzati e addirittura in calo, perché sarebbe due settimane avanti a noi: ergo, se là tutto si stabilizza, pure in assenza di restrizioni paragonabili alle nostre, sono buone notizie anche per noi.

Il problema, però, è che là c’è un governo appeso a un filo sottile, con stampa, opposizione e alleati contro, che ha sposato una linea fin dall’inizio e ha avuto almeno il fegato o la faccia tosta (a seconda dei commentatori) di dire che certi numeri atroci sono «accettabili»; qui, pur con un governo applaudito e mai mediaticamente contraddetto, ci si nasconde dietro la solita foglia di fico socialdemocratica, ossia che si pensa ma non si dice.

E ci si adegua, in quella rincorsa costante, in quella battaglia dove di fatto abbiamo due sole armi: il vaccino e il green pass per convincere gli italiani a ricorrervi. Aerazione nelle scuole, aumento di dotazioni e personale degli ospedali, incremento di mezzi pubblici, niente? Al momento, continuiamo a tenere il leone in cortile.

andrea.monticone@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo