regina margherita
News
IL CASO

Un benefattore al Regina Margherita. Donati 500mila euro per la pediatria

Il restyling del reparto appena inaugurato è stato finanziato anche grazie a un testamento anonimo

La sanità pubblica piemontese sempre più aperta al privato. Come ha ribadito ieri l’assessore regionale Andrea Tronzano in visita al nuovo reparto pediatrico del Regina Margherita: «La situazione economica degli ospedali piemontesi è difficile e abbiamo una mobilità passiva di 90 milioni di euro che vanno verso Milano. Ben vengano dunque i supporti dei privati». In tal senso, il restyling del Regina Margherita, può dirsi un esempio perfetto. Con 500mila euro donati grazie al testamento di un anonimo che ha finanziato le spese di ristrutturazione del nuovo reparto infantile al quarto piano dedicato alle malattie metaboliche, a cui si aggiungono i 100mila della Fondazione Forma che ha finanziato gli arredi sanitari per 10 camere di degenza, la sala medica, la reception, le sale colloqui e riunioni e tutte le aree di servizio del reparto.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo