il club dei perdenti
Libri
LA NOVITÀ

Un barbone dato alle fiamme nella notte: per lo scrittore non è soltanto una storia

Amicizie perdute e giovinezza nel romanzo di Giulia Rossi

Lorenzo Fabbri è a letto, quando riceve una telefonata: «Lorenzo Fabbri? Lo scrittore? Qui è la polizia di Mestre». Quasi uno shock per il giovane autore, che teme per la sorte della madre. Ma nella realtà, la polizia lo cerca per il caso di un clochard cui dei ragazzini annoiati hanno dato fuoco mentre dormiva sotto un porticato. L’uomo è in coma e la sua identità è un mistero. Nel suo zainetto, però, aveva un libro: proprio il romanzo di Lorenzo Fabbri. «Sarà nello zaino di almeno cinquantamila persone» prova a difendersi lo scrittore. Ma altre cinquantamila persone non avevano un numero di telefono, un telefono disattivato ma ancora intestato a lui, scritto all’interno del libro.

Dalla cronaca vissuta distrattamente, cenando di fronte al telegiornale, per poi magari scriverci qualcosa, infilarla in un altro libro, Fabbri precipita nella realtà. Chi è quell’uomo in fin di vita e irriconoscibile? C’è qualcosa che li lega, magari la storia raccontata nel romanzo?

Una storia ispirata all’estate di vent’anni prima, quando, per vincere la noia delle vacanze in città, Lorenzo aveva fondato il Club dei perdenti insieme con altri tre ragazzini come lui: Sara, Giacomo e soprattutto Ema, il suo migliore amico dalla vita sghemba, l’unico ad avere il coraggio di fronteggiare i bulli della scuola e dotato di un talento straordinario per il disegno. Nel corso di quell’estate, Lorenzo aveva scoperto il valore dell’amicizia e la passione bruciante per le parole. Ma poi era successo qualcosa, qualcosa che aveva cambiato tutto. Per Lorenzo, il presente diventa allora l’occasione per sbrogliare una volta per tutte il passato, riportando alla luce volti, storie e sentimenti ormai sopiti. Ma può un romanzo riscattare gli sbagli compiuti nella vita vera? E può la vita essere all’altezza di un romanzo? «Questo non è un telegiornale» appunta Fabbri, pensando a quell’uomo, a quella storia, a ciò che era un tempo lontano, quando le fiamme non erano dolore e morte ma il tepore di un amore, di un amicizia.

“Il club dei perdenti” (Nord, 16,90 euro) di Giulia Rossi.

IL CLUB DEI PERDENTI
Autore: Giulia Rossi
Editore: Nord
Genere: Romanzo
Prezzo: 16,90 euro

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo