casa di riposo san vincenzo
Cronaca
BEINASCO

Un anziano muore soffocato da un croissant in casa di riposo

Secondo gli accertamenti gli sarebbe andato di traverso un boccone

Gli è stato fatale un boccone di croissant ingoiato troppo in fretta. Tigelino Cuccu, 73 anni, è morto così, soffocato nella casa di riposo “San Vincenzo” di Borgaretto, frazione di Beinasco.

La tragedia si è consumata martedì mattina nelle stanze della residenza per anziani. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Moncalieri, che al momento non hanno comunque rilevato ipotesi di reati. Secondo le ricostruzioni, l’anziano avrebbe mangiato un croissant che probabilmente aveva sottratto dalla cucina della residenza. Un “furto” del tutto innocente ma il 73enne si sarebbe accorto di essere stato visto dal personale della struttura e forse proprio per questo avrebbe mangiato il croissant troppo in fretta, tanto che un boccone gli sarebbe andato di traverso, ostruendogli le vie respiratorie.

Quando si è sentito male, è stato subito soccorso dal personale della residenza e in particolare con l’immediato intervento degli operatori sanitari in servizio che hanno applicato le procedure per liberare le vie respiratorie e provare la rianimazione dell’anziano. Purtroppo però ogni tentativo di soccorso si è rivelato inutile e pochi minuti dopo è stato constatato il decesso. Come detto, le indagini dei carabinieri non hanno portato a rilevare mancanze o colpe da parte della struttura e del personale: purtroppo si è trattato di un drammatico ma inevitabile incidente.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo