Junior Messias (Depositphotos)
Sport
IL CASO

Tutto partì al Balon Mundial: Messias può tornare a Torino

Il brasiliano ha giocato in città. Intanto tra i pali spunta Mirante

C’è il Toro, ma anche l’Atalanta sta iniziando a fare sul serio: Junior Messias rischia di scatenare un’asta estiva. E il brasiliano, che si sta godendo le vacanze, attende di conoscere il suo futuro. Una cosa è certa: lascerà il Crotone, ormai la serie B gli sta fin troppo stretta. E lo ha dimostrato al suo primo anno di serie A, con 36 presenze all’attivo e nove reti segnate, oltre a quattro assist confezionati. Numeri che gli hanno permesso di attirare su di sé le attenzioni di tanti club, con Fiorentina, Genoa e Lazio in pressing sul classe 1991. Poi c’è anche il Toro, una squadra che non può lasciare indifferente lo stesso Messias: proprio la città della Mole lo accoglie dieci anni fa, quando decide di raggiungere il fratello in Italia. Di giorno fattorino per una ditta di elettrodomestici, un paio di sere alla settimana gli allenamenti con lo Sport Warique, squadra dilettantistica di Uisp nella quale si vede che ha un talento fuori dal normale. Stupisce tutti al Balon Mondial, Onlus che punta a combattere le discriminazioni e che organizza tornei nei quali Messias viene eletto miglior giocatore nel 2010 e capocannoniere nel 2015, e così viene notato da Ezio Rossi, bandiera granata che lo porta con sé al Casale in Eccellenza. Poi la chiamata della Pro Vercelli, con la soddisfazione che dura poco perché non viene tesserato per problemi burocratici, e Messias passa da Chieri e dal Gozzano, continuando la sua scalata in serie D, in serie C e in serie B. Il Crotone lo acquista nel 2019 per 400mila euro, il brasiliano centra subito la promozione segnando sei reti e con i calabresi vive anche il primo anno in A, così la storia diventa recentissima. Ora lo punta il Toro, mentre Messias già chiede i segreti granata al suo mentore Rossi. Dalla Calabria chiedono 10 milioni, il presidente Cairo si è fermato a poco più di sette… Intanto, nel casting dei portieri, è entrato anche Mirante, che si sta svincolando dalla Roma.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo