nino frassica tutto in tv
Spettacolo
Da martedì 18 ottobre alle 21.20

TUTTO IN TV. Nino Frassica va in “collegio”

L’attore e comico sarà la nuova voce del docureality di Rai 2, prendendo il posto dello storico narratore Giancarlo Magalli

Nino Frassica sarà la nuova voce narrante della settima edizione de “Il collegio”, in partenza martedì 18 ottobre su Rai 2, succedendo a un’altra pietra miliare della televisione italiana, Giancarlo Magalli. Una nuova avventura per l’attore e comico, che in un’intervista rilasciata a “Tv Sorrisi e Canzoni”, si dice pronto per questa nuova e insolita esperienza televisiva: «Ho una bella responsabilità adesso, con tutti questi occhi addosso! A parte gli scherzi, cercherò di adattare il mio stile al programma. Penso che sia uguale a quello che si fa a casa, quando da spettatore si commenta quello che si vede in tv». In questa nuova edizione, Frassica accompagnerà i venti collegiali, che torneranno a vivere nel 1959, queste le sue parole: «Poveri, sono costretti! I ragazzi rimarranno loro stessi, un po’ come Troisi e Benigni in “Non ci resta che piangere”. Invece che nel Medioevo, saranno in un collegio del 1958 e da lì non si scappa. Dovranno convivere con la realtà dei loro nonni, in pratica». Successivamente, il nuovo narratore del programma racconta della sua esperienza da studente e dei compagni che frequentava in quel periodo: «Ero della categoria “artistoide”. Non frequentavo quelli che amavano le motociclette o il calcio, ma quelli che amavano lo spettacolo: io ero aspirante batterista e mi accompagnavo con gli aspiranti chitarristi, aspiranti cantanti, eccetera. Al tempo ero nel giro musicale, non ancora in quello teatrale».

Dal Maresciallo Cecchini a “Che tempo che fa”
Attore, cabarettista, conduttore, volto amato della comicità italiana, Nino Frassica è sicuramente tra i nomi più noti dello spettacolo italiano. Una carriera partita negli anni ‘80, tra film, spettacoli teatrali e apparizioni televisive, fino al grandissimo successo in “Don Matteo”, dove interpreta il ruolo del Maresciallo Cecchini. Avventura iniziata nel 2000 al fianco di Terence Hill, con il quale per 22 anni ha lavorato sul set dell’amatissima fiction di Rai 1. In un’intervista rilasciata a “DiPiù”, Frassica ha raccontato un aneddoto legato proprio alla storica spalla di Bud Spencer: «Ho rischiato di morire sul set, Terence mi ha salvato. Dovevamo girare una scena sopra il tetto di una casa, io e lui. Era pure notte. A un certo punto sono scivolato. Stavo per precipitare di sotto ma Terence mi ha immediatamente afferrato e mi ha salvato la vita». Don Matteo tornerà il prossimo marzo, mentre Nino Frassica è attualmente impegnato nella ventesima edizione di “Che tempo che fa” con Fabio Fazio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo