truffe-anziani
Cronaca
LA NERA

Truffano gli anziani fingendosi medici che fanno i vaccini

Molte segnalazioni e 2 arresti

Le segnalazioni alle forze dell’ordine non sono state poche e anche i colpi messi a segno. Due truffatori sono finiti in manette perché colti con le mani nel sacco. Si tratta di malviventi che raggiungono telefonicamente persone anziane e si spacciano per funzionari dell’Asl: «Dobbiamo avvertirla – dicono – che verremo a casa sua per somministrarle il vaccino contro il Covid. Dato che lei è una persona anziana veniamo a domicilio». Una volta in, i truffatori, che in alcune circostanze si sono presentati con dei falsi tesserini, anziché procedere al vaccino, svuotano l’appartamento di soldi e preziosi. Uno dei due finge di compilare una scheda sanitaria, ponendo alcune domande alle vittime, mentre l’altro perlustra l’alloggio e cerca tutto ciò che ha valore. In un caso due sinti sono stati fermati perché a casa degli anziani c’era la badante che ha compreso che si trattava di un raggiro.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo