ragazzi ammazzati inghilterra
Profondo Giallo
MISTERO IN INGHILTERRA

Trovati morti in casa: «I due fidanzati italiani sono stati ammazzati»

È giallo in Inghilterra dove la polizia sta indagando sulla morte di due ragazzi italiani. Nino Calabró e Francesca Di Dio, lui di Barcellona Pozzo di Gotto, lei di Montagnareale, entrambi comuni della provincia di Messina, sono stati trovati senza vita all’interno di un’abitazione a Thornaby-on-Tees, un comune di 24.741 abitanti, nella contea del North Yorkshire. A trovare i corpi sono stati alcuni amici, preoccupati perché la coppia non rispondeva al telefono. Secondo indiscrezioni la polizia avrebbe già fermato un 21enne sospettato del delitto. Il suo interrogatorio sarebbe in corso. La notizia è riportata da alcuni siti Internet e confermata dalla polizia locale. «Un uomo e una donna sono purtroppo deceduti e un uomo rimane in custodia di polizia in relazione all’incidente», ha detto Peter Carr, l’ispettore che sta guidando il caso. «Vorrei rivolgere un appello a chiunque sia passato davanti agli appartamenti di Thornaby Road, precedentemente noto come The Royal George Pub, tra le 10 e le 11 di mercoledì 21 dicembre. Se qualcuno stava passando e ha visto qualcuno agire in modo sospetto o qualsiasi attività sospetta, per favore ci contatti». I due fidanzati, entrambi poco più che ventenni, si erano trasferiti nel Regno Unito nel 2019, dove Nino lavorava nel settore della ristorazione. Lei andava e veniva dalla Sicilia e di recente lo aveva raggiunto per trascorrere insieme le vacanze di Natale. Sotto shock gli amici e i parenti in Italia. «Mio fratello ti adorava come anche molti di noi. Riposa in pace caro Nino Calabrò ti ricorderemo sempre», ha scritto su Facebook Giuseppe; «Ce li hanno ammazzati. Quattro giorni prima di Natale ce li hanno ammazzati questi figli nostri. Non si capisce perché, pochissime notizie. Ma tanto nessuna spiegazione sarebbe accettabile», ha scritto Antonella, un’amica dei due ragazzi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo