tesoro rifiuti il ricambio
News
SETTIMO TORINESE

Trova un “tesoro” tra i rifiuti e lo restituisce alla proprietaria

Buoni fruttiferi in un mobiletto che era stato buttato via

Aveva adocchiato un vecchio scaffale nella spazzatura e si è portato a casa 100mila euro in buoni postali che però ha subito restituito alla proprietaria.

È questa la storia di Vincenzo Di Mauro, 33 anni, titolare dell’officina “Il ricambio” di via Moglia che lunedì, nel primo pomeriggio, si è presentato presso la tenenza dei carabinieri di Settimo per consegnare il “tesoro” ritrovato. Parliamo di otto buoni fruttiferi da 2 milioni e altri due da 5 milioni, tutti emessi nei tardi anni ’90, per un totale che oggi si aggira sui 100mila euro. Buoni custoditi dentro un vecchio mobiletto, alla periferia di Settimo, in Via Como.

«Mio zio, Vito Coletti, – racconta Vincenzo – domenica mi ha chiamato dicendomi che c’era questo scaffale, che era bello, che era da prendere». A quel punto, Vincenzo salta sul suo furgone e arriva sul posto per caricare il mobile.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo