trincerone degrado
News
VIA SAINT BON

Trincerone, emergenza infinita: è una discarica a cielo aperto

Ogni intervento di pulizia si rivela un flop. Ausilio: «Lo segnaleremo»

Topi, disperati e rifiuti. Tanti rifiuti. Passano gli anni ma il trincerino ferroviario di via Saint Bon continua a dare notizia sempre e solo per questioni legate al degrado. Basta appoggiarsi al muretto che delimita il canale, all’angolo con corso Vigevano, e buttare un occhio tra i vecchi binari per scorgere una quantità incredibile di immondizia. Bottiglie di birra ma anche carrelli della spesa, vecchi materassi e persino un divano. Lo stesso trincerino che da anni aspetta invano una riqualificazione ospita al suo interno anche un gruppetto di senzatetto. Persone che hanno preferito accamparsi in una vecchia linea ferroviaria, non potendo più rifugiarsi nelle fabbriche abbandonate dell’area Ponte Mosca.

«Solo parole»
«Via Saint Bon è un angolo di Aurora dimenticato dalle istituzioni – attaccano i cittadini -. I vestiti, appesi su alcuni fili, i materassi e le coperte si vedono persino affacciandosi dai balconi. Ma nessuno prende dei provvedimenti». La riqualificazione continua ad essere un miraggio, benché negli anni si siano spese molte parole.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo