VIA ALECSANDRI

Trecate, l’apertura è un rebus: piscina chiusa altri due mesi

Non entrerà in funzione prima della prossima primavera

La piscina Trecate di via Alecsandri

Chiusa dall’inizio di dicembre causa crepe nel muro e guai all’impianto di ventilazione, per vedere riaperta la piscina Trecate di via Alecsandri bisognerà aspettare ancora. Per la stagione invernale, infatti, salvo miracoli sarà quasi impossibile. Già effettuati alcuni interventi riparatori, nel complesso sportivo di Pozzo Strada restano ancora da fare i lavori all’impianto di trattamento dell’aria, che è tutto da rifare. Trattasi di operazioni piuttosto lunghe, stimabili in un mese e mezzo circa dal giorno della partenza. Che ancora non c’è.

«Contiamo di finire entro i primi di marzo», spiega Iren, che si occuperà dei lavori. La chiusura forzata della piscina, ultimo di una lunga serie di problemi, ha creato non pochi disagi ai frequentatori, comprese le associazioni sportive che ci andavano per allenarsi. Sì perché ad essere sospeso non è solo il nuoto, ma anche tutte le altre attività presenti. Dopo lo stop, la circoscrizione Tre, a cui spetta la gestione dell’impianto, si è subito attivata per trovare soluzioni rapide di concerto con gli altri enti. È proprio di due giorni fa l’ultima riunione, presenti anche Iren e Comune. «Siamo consapevoli dei disagi causati dalla chiusura della Trecate – afferma la presidente Troise – e speriamo che i problemi vengano risolti al più presto. Noi abbiamo sì la gestione dell’impianto, ma quando succedono episodi gravi come questo possiamo solo sollecitare interventi rapidi».

Il Comune ha comunque rassicurato che la riapertura della piscina è una priorità, anche perché a Pozzo Strada – vedi biblioteca Carluccio e anagrafe – i servizi mancanti iniziano ad essere troppi. Oltre alle operazioni di Iren, l’Edilizia comunale si occuperà di installare la balconata della palestra attraverso fondi di manutenzione straordinaria. Ai cittadini che immaginavano una celere riapertura non resta che pazientare e sperare che, per la primavera, tutto si sia risolto.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single