macchina guidare auto volante dp
News
GENERTEL

Tre milioni di auto senza assicurazione, cosa si rischia se non si accende una polizza?

Sono ancora numerosi gli italiani che preferiscono circolare senza una copertura assicurativa per il proprio mezzo

Nonostante le ripetute campagne istituzionali e le conseguenze spesso gravi causate da sinistri stradali, sono ancora numerosi gli italiani che preferiscono circolare senza una copertura assicurativa per il proprio mezzo.

Le ragioni possono essere tante.

Spesso i costi dell’assicurazione auto sono troppo elevati, tanto da superare in alcuni casi l’importo delle multe, controlli poco serrati e capillari, convinzione che non si verrà mai toccati dalle esigenze di ricorrere a una copertura assicurativa.

A conti fatti, però, i rischi di circolare a bordo di un’auto non assicurata superano di gran lunga la spesa.

Innanzitutto, si commette un illecito perseguibile di multa che, nei casi peggiori, può superare i 3.000 euro o addirittura i 6.000 euro, nel caso di recidiva.

Ma se si reitera la scelta di non assicurare la vettura si rischia anche il sequestro e la confisca del mezzo e la perdita di ben 5 punti sulla patente.

Probabilmente quello della multa, però, sembra essere il male minore.

Il vero rischio collegato all’assenza di una polizza assicurativa risiede proprio nell’assenza di tutela garantita al guidatore in caso di sinistro con responsabilità diretta.

I danni causati ad altri veicoli o, peggio ancora, all’incolumità delle persone può comportare il versamento di risarcimenti di gran lunga superiori ai costi della polizza.

In tal senso rivestono una grande importanza anche le garanzie accessorie, che estendono la copertura del veicolo anche al verificarsi di eventi avversi non tutelati dalla polizza obbligatoria.

Ne sono un chiaro esempio la tutela dei Cristalli, la copertura dei danni derivanti dal Furto o dall’incendio del mezzo, ma anche una semplice avaria per strada che richieda l’intervento del carroattrezzi.

Come fare, allora, a risparmiare su un costo che grava sui guidatori in modo importante, come la polizza auto?

Il segreto è tutto nella scelta del giusto player di mercato, che concili prezzi convenienti alla sicurezza della copertura offerta.

In questo senso, si distingue una compagnia storica, che da anni rivolge ai clienti servizi affidabili in termini di sicurezza e a prezzi altamente competitivi, nel settore dell’assicurazione auto, Genertel.

La direct company, sempre al fianco dei guidatori, offre la possibilità a ogni utente di costruire il proprio preventivo su misura, includendo servizi e garanzie accessorie più in linea con le proprie abitudini di guida.

In questo modo si possono abbattere notevolmente i costi della polizza col vantaggio di mettersi in regola con la legge e garantire al proprio veicolo la copertura che merita.

Basta solo passare in rassegna le diverse polizza aggiuntive da inserire nel proprio contratto, unitamente alla formula di guida, alla possibilità di usufruire della legge Bersani, all’opportunità di montare una scatola nera sul proprio veicolo.

Quest’ultima, infatti, garantisce ai clienti della compagnia di beneficiare di uno sconto importante sul premio finale e di poterlo sfruttare anche al momento del rinnovo, se si mantiene uno stile di guida attento e virtuoso.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo