IL CASO

Travolti mentre pedalano. Ciclisti al pronto soccorso

I due incidenti a Nichelino e a Vinovo: una donna in gravi condizioni

Giornata nera, quella di ieri, per chi ama utilizzare la due ruote per i propri spostamenti quotidiani. Sono due infatti, una donna e un uomo, i ciclisti che hanno rischiata la vita sulle strade di Nichelino e Vinovo.

Il primo caso si è verificato in mattinata, intorno alle 8, tra via Ponchielli e via Primo Maggio, un incrocio pericoloso già teatro in passato di diversi schianti, anche gravi, tra veicoli. L’incidente è avvenuto nei pressi dell’area mercatale quando una donna in sella alla sua bicicletta è stata travolta da una Fiat Panda. Il conducente della vettura si è subito fermato per prestare i primi soccorsi alla vittima e chiamare l’ambulanza. Una volta sul posto, i sanitari del 118 hanno deciso di trasportare la donna in ospedale dove sono stati fatti gli accertamenti del caso. Le sue condizioni sono serie, ma non è in pericolo di vita. La polizia municipale sta ora cercando di far luce sulla dinamica.

L’altro incidente si è verificato sulla circonvallazione di Vinovo, in prossimità dell’intersezione con via San Desiderio, questa volta intorno all’ora di pranzo. Protagonisti il conducente di un furgone e un uomo che, sulla sua bicicletta, stava percorrendo tranquillamente il rettilineo. Da chiarire, anche in questo caso, le circostanze dello scontro. Secondo le prime ricostruzioni, il furgone avrebbe urtato il ciclista con una certa violenza, scagliandolo a terra. Forse per la veemenza dell’urto, la bicicletta dell’uomo è finita nel fossato che costeggia la strada. Anche in questo caso il conducente del mezzo si è fermato per allertare i soccorsi e prestare una prima assistenza al malcapitato che, successivamente, è stato trasportato al Cto con l’elisoccorso. Fortunatamente, nonostante il forte impatto, le condizioni dell’uomo non sono preoccupanti. Toccherà alla polizia locale ricostruire la dinamica dell’evento.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single