Rolex ok
News
OPERAZIONE DELLA POLIZIA

In trasferta da Napoli a Torino per rapinare Rolex: arrestato [FOTO E VIDEO]

Identificati gli autori di undici rapine commesse tra maggio e novembre: si tratta del pluripregiudicato Raffaele Stolder e del complice Nunzio Giuliano, morto a Torino lo scorso 30 dicembre

Undici rapine accertate da maggio a novembre. L’obiettivo era sempre lo stesso: preziosi Rolex. La polizia di Torino il pluripregiudicato Raffaele Stolder, nato a Napoli nel 1986 e residente nel capoluogo campano. Si è giunti a lui al termine di un’intensa attività investigativa condotta dalla squadra mobile di Torino con il coordinamento della Procura.

Identificato anche il complice di Stolder: si tratta di Nunzio Giuliano, napoletano classe 1982 deceduto a Torino lo scorso 30 dicembre.

IL FATTO.

La polizia ha analizzato 24 rapine e furti con strappo avvenuti in diversi periodi di tempo, accertando il coinvolgimento di Stolder e Giuliano in almeno undici di questi episodi. Sono stati identificate e indagate anche le persone che fornivano un sicuro appoggio logistico a Torino agli autori delle rapine (residenti a Napoli), garantendo una dimora e un “box auto” per nascondere le moto, prive di copertura assicurativa e intestate a un prestanome, utilizzate per mettere a segno i colpi.

L’INCIDENTE. 

Lo scorso 16 novembre Giuliano rimase coinvolto in un incidente stradale mentre fuggiva a folle velocità a bordo di una moto, inseguito da alcune pattuglie che avevano provato a identificarlo. Stolder, invece, riuscì a dileguarsi in sella a un secondo scooter.

La misura è stata notificata presso il carcere di Poggioreale, a Napoli, dove Stolder è detenuto poiché accusato di una serie di rapine commesse con la medesima modalità in Svizzera.

IL VIDEO:

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo