Importante per la riuscita dell'intervento e la scelta del donatore

Trapianti di organi, scoperto gene che provoca rigetto

Lo studio, pubblicato sul New England Journal of Medicine, ha visto coinvolta anche l'Università di Torino

Fonte: Depositphotos

Una ricerca sui trapianti di rene delle Università di New York e di Torino, assieme alla Città della Salute, ha permesso di scoprire un gene (LIMS1) che provoca il rigetto nei trapianti di organo.

LO STUDIO PUBBLICATO SUL NEW ENGLAND JOURNAL OF MEDICINE
Lo studio appena pubblicato sulla rivista medica scientifica più prestigiosa al mondo, il New England Journal of Medicine, ha permesso di fare un ulteriore passo avanti, identificando il gene che, quando diverso tra donatore e ricevente, vale a dire incompatibile, contribuisce in maniera significativa a peggiorare la riuscita del trapianto. Sono state analizzate più di 2700 coppie donatore-ricevente di trapianto renale, quasi 800 delle quali torinesi.

STUDIO CONCENTRATO SUI TRAPIANTI DI RENE
Quali potranno essere gli ulteriori sviluppi di questa ricerca? Il prof. Amoroso e la prof.ssa Deaglio ricordano che questo studio si è concentrato sui trapianti di rene. Questa proteina è però espressa anche in altri organi, quali il cuore, il rene ed il polmone. Sarà importante verificare se l’incompatibilità per LIMS1 è critica anche nel caso di trapianto di questi organi.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single