Cronaca
E’ successo in Val d’Aosta

TRAGEDIA. Gressoney, quattro scalatori italiani uccisi da una cascata di ghiaccio

Il distacco della parete ghiacciata dalla roccia potrebbe essere stato causato dall’aumento della temperatura. C’è anche un ferito

Quattro scalatori italiani sono stati travolti e uccisi da una cascata di ghiaccio. L’ennesima tragedia in montagna si è consumata questa mattina a Gressoney-Saint-Jean, in Val d’Aosta.

A causare l’incidente mortale, il distacco di una parete ghiacciata dalla roccia proprio nel punto in cui si trovavano gli alpinisti, che stavano effettuando una salita. Non è da escludere che il crollo sia stato provocato da un rialzo termico dovuto all’improvviso arrivo del sole. Un altro scalatore è rimasto ferito.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo