Jessica Granata (foto Facebook)
News
Il fatto è avvenuto a Castelrosso, frazione di Chivasso

TRAGEDIA IMPROVVISA. Si sente male in casa di un amico: morta ragazza di 22 anni

La giovane, originaria di Villanova d’Asti, era in compagnia del fidanzato. Doveva partecipare a un motoraduno. L’ipotesi è che si stata stroncata da un ictus. Disposta l’autopsia

Tragedia ieri sera nel Torinese. Una giovane di 22 anni, Jessica Granata, originaria di Villanova d’Asti, è morta, probabilmente stroncata da un ictus. E’ successo Castelrosso, frazione di Chivasso, dove la ragazza si trovava, in compagnia del suo fidanzato, originario di Castelnuovo Don Bosco, per prendere parte al motoraduno organizzato dal Bisko Moto Club Stefano Doria.

INUTILE L’INTERVENTO DEL 118
Jessica, a quanto pare, si sarebbe sentita male mentre si trovava in casa di un amico in piazza dell’Assunta. L’orologio segnava le 21,30. La giovane avrebbe accusato un forte mal di testa diventando pallidissima. A quel punto avrebbe chiesto di andare in bagno dove poi, subito dopo, si è accasciata al suolo perdendo i sensi. Sono stati i due ragazzi a dare l’allarme. Inutile è stato l’arrivo sul posto dell’equipe medica del 118 che ha tentato invano di rianimare la 22enne e, successivamente, dei carabinieri a loro volta precipitatisi a Castelrosso.

L’AUTOPSIA CHIARIRA’ LE CAUSE DEL DECESSO
Al medico legale non è rimasto altro da fare che dichiarare il decesso della giovane, poco dopo le 23. In segno di lutto, motoraduno ha sospeso i festeggiamenti. La salma di Jessica Granata, al momento, si trova nell’ospedale di Chivasso, a disposizione della procura di Ivrea. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso, che ovviamente sono ancora da accertare.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo