Tragedia nel Biellese. Il Rifugio Monte Marca  (foto tratta dalla pagina Facebook del rifugio)
Cronaca
E’ successo a Bielmonte, nel Biellese

DRAMMA AD ALTA QUOTA. Si getta nella vasca gelida della neve artificiale: suicida il gestore di un rifugio

Gli inquirenti hanno pochi dubbi: il 58enne si è anche tolto i vestiti prima del gesto estremo. Le telecamere di sorveglianza dovrebbero aver ripreso tutto

Tragedia sulle montagne del Biellese. Andrea Berberis, gestore del rifugio Monte Marca, a Bielmonte, si è tolto la vita gettandosi nella vasca d’acqua fredda usata per la neve artificiale. Pochi dubbi sul gesto del 58enne residente a Graglia: gli inquirenti hanno avuto modo di constatare che l’uomo, prima di buttarsi nell’acqua gelida, si è tolto i vestiti.

TRAGEDIA NEL BIELLESE. Le telecamere di sorveglianza della struttura dovrebbero aver ripreso tutta la scena: una volta esaminati i nastri, si avrà l’assoluta certezza su quanto accaduto. Sul luogo della tragedia sono arrivati gli uomini del soccorso alpino e i carabinieri, ma per Barberis, deceduto per ipotermia, non c’era già più nulla da fare.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo